Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2019

Miriam Leone è una giovane Oriana Fallaci, ciak a Londra per “A Cup of Coffee with Marilyn”

Immagine
Al via a Londra le riprese di “A Cup of Coffee with Marilyn”, short film diretto da Alessandra Gonnella, ispirato al primo libro scritto da Oriana Fallaci e pubblicato da Rizzoli nel 1958 dal titolo “I sette peccati di Hollywood”.

Una giovane Oriana, dopo aver intervistato alcune tra le persone più influenti della terra, viene mandata a Hollywood per inseguire il suo soggetto più difficile: Marilyn Monroe.

Con Miriam Leone nel ruolo della giovane Oriana Fallaci, Sam Hoare (“Captain American”, “La Bussola d’Oro”) nel ruolo di Arthur Miller e Marco Gambino (“The International”, “Il Giovane Montalbano”) nel ruolo di Jean Negulesco.

Il cortometraggio è prodotto da Diego Loreggian per RedString in collaborazione con NFTS e MetFilm School di Londra. La colonna sonora sarà firmata da Francesca Michielin.

Il corto sarà presentato in anteprima mondiale a Firenze in occasione delle celebrazioni per il 90° anniversario dalla nascita di Oriana Fallaci, considerata ancora oggi una delle più appre…

Canneseries 2019 da Now Apocalypse a NOS4A2 e The Feed, ecco le serie TV annunciate

Immagine
Tutto pronto per la seconda edizione di CanneSeries, il festival delle Serie TV che si terrà a Cannes il prossimo mese dal 5 al 10 aprile.

Tante le produzioni presenti sia in concorso che fuori concorso, ma nessuna serie italiana sarà presentata a Cannes e a portare un pizzico di Italia al Festival ci penserà Miriam Leone, presente nella giuria ufficiale del concorso accanto al presidente - il comico britannico Stephen Fry - e a Emma Mackey di Sex Education.

Tra le serie TV che saranno presentate troviamo la serie Netflix How To Sell Drugs Online (Fast), il drama di HBO, Canal Plus e BBC One Years and Years, la serie Amazon The Feed, le produzioni Starz The Rook e Now Apocalypse e la serie di AMC NOS4A2.

All'interno della sezione dedicata al concorso molte produzioni internazionali per il momento ancora sconosciute come la serie giapponese Junichi, la norvegese Magnus, le due serie belga The Twelve e Studio Tarara, che puntano a sfruttare la vetrina del Festival per trovare una…