Post

Visualizzazione dei post da Dicembre, 2014

News "La Dama Velata" & "1992"

Immagine
LA DAMA VELATA
Miriam fa la nobildonna
Miriam Leone è l'interprete di questo melodramma della Lux Vide ambientato agli inizi del Novecento. Veste i panni di una nobildonna alle prese con un matrimonio combinato e una serie di complotti che minacciano la sua vita. Al suo fianco nel cast c'è Lino Guanciale.
RAIUNO - FINE FEBBRAIO

1992
Accorsi racconta tangentopoli
Stefano Accorsi, che ha ideato e interpretato questa serie in dieci puntate, ripercorre l'anno che portò alla luce una colossale rete di rapporti illeciti tra politica, finanza e imprenditoria (che venne ribattezzata "Tangentopoli"). Più che una semplice ricostruzione giudiziaria, è il ritratto di un Paese confuso, diviso tra indignazione e voglia di cambiamento. Nel cast anche Guido Caprino, Miriam Leone e Tea Falco.
SKY ATLANTIC - MARZO

Fonte: Tv Sorrisi & Canzoni di questa settimana

«Miss Italia non è certo il problema. Le ragazze si mostrano su Instagram»

Immagine
Del coraggio le è servito. Ma pare essere una dote che non manca a Miriam Leone: senza pensarci troppo ha detto addio a un posto comodo in tv per iniziare una carriera nuova, da attrice. «La poltrona ce l’avevo, ero riuscita a entrare a Rai1, in un programma importante ( Uno mattina in famiglia ). Quando ho deciso di chiudere questo capitolo tutti mi hanno detto: sei matta». Lei però è andata dritta: «E se tornassi indietro lo rifarei. Avevo sempre pensato al cinema ma la tv è arrivata come un dono».

Col tempo però è stato come realizzare che «la vita mi aveva portata altrove rispetto a quello che volevo, mi ero fatta trascinare. Non sono così». Per anni ha cercato di «lavorare come attrice in parallelo con la tv, piccoli ruoli. Poi ne è arrivato uno importante: protagonista di 1992 , una serie di Sky in dieci puntate in onda nel 2015. «Andavo a casa e non vedevo l’ora di tornare sul set. Nel fine settimana dovevo andare in onda ed ero stanchissima: le mie energie erano per quel ruol…

Foto e Video da "Quelli che il calcio", "Dimmi Quando" e "Porta a Porta"

Immagine
Inserite le caps e i video delle ospitate di Miriam per la promozione del film La scuola più bella del mondo:
- Quelli che il calcio: Caps & Video
- Dimmi Quando: Caps & Video
- Porta a Porta: Caps & Video

Foto Eventi 2014

Immagine
Inserite tutte le immagini degli eventi a cui Miriam ha partecipato negli ultimi mesi:
- Photocall "Fratelli Unici" a Roma: Link da pag.4
- Photocall "Fratelli Unici" a Milano: Link da pag.10
- Premiere "Fratelli Unici" a Milano: Link da pag.16
- Photocall "La scuola più bella del mondo" a Roma: Link da pag.18
- Photocall "La scuola più bella del mondo" a Milano: Link da pag.22
- Anteprima "La scuola più bella del mondo" e Premiere all'UCI Cinema di Roma: Link pag.26
- Upfront 2015 Viacom Italia: Link da pag.27

Le foto sono distribuite su più pagine nello stesso album ;)

Nasce il Progetto “Adotto” a cura di Feel Safe

Immagine
Feel Safe, centro specializzato nella prevenzione e cura di tutti disturbi che possono avere una ricaduta sullo sviluppo del bambino e sulla sua salute, e generare relazioni disfunzionali anche nell’età adulta, realizza il progetto “Adotto” per garantire il trattamento gratuito ai bambini traumatizzati in attesa di adozione.
Feel Safe si propone di intervenire in modo specialistico nella cura dei bambini che hanno subito traumi relazionali e non vivono più nella famiglia di origine ma sono ospiti di case famiglia o altre strutture di accoglienza.
Il giocolibro “La giusta distanza”, scritto dalla psicoterapeuta Anna Rita Verardo, è uno degli strumenti usati per sostenere l’iniziativa e fare in modo che possa diffondersi capillarmente.
Ognuno può dare il proprio contributo, acquistando on line la maglietta “Io adotto la giusta distanza” sul sito www.feelsafe.it
Elisabetta Ferracini, da sempre attenta al mondo dei bambini per il quale ha condotto il programma “Solletico”, è testimonia…

Miriam su "Glamour"

Immagine
Nel numero di Dicembre/Gennaio di Glamour Italia già in edicola, c'è una bellissima intervista a Miriam corredata da un servizio fotografico di moda con foto di Giovanni Gastel ispirato a Françoise Hardy!
Da non perdere!